oappcabaco 3x3

MERCATO ORTOFRUTTICOLO

"Un attimo di vuoto"

Roberto De Angeli ed Emanuele Mondin

Inquadramento
La vicinanza al centro storico, la disponibilità di ampi spazi e di importanti infrastrutture viabilistiche rendono quest'area strategica per definire il futuro della città, e un’occasione da cogliere per un progetto a lungo termine che la renda un nuovo “centro” della zona ovest, un’area in veloce trasformazione che necessita di “un attimo di vuoto”.

 

Strategie di progetto
L’intervento prevede due scenari successivi. Il primo è caratterizzato da una serie di progetti realizzabili in un arco di tempo breve, che portano i cittadini a riappropriarsi dell’area mediante lo spostamento dell’ortomercato sul lato est e il riutilizzo degli ex Magazzini Generali come contenitore di eventi. Il secondo prevede la delocalizzazione del mercato, della dogana e della caserma dei Vigili del Fuoco: l’area diviene totalmente aperta e percorribile, e si presta a ospitare eventi all’aperto e al chiuso, una serie di spazi commerciali, e alcuni edifici di Edilizia Residenziale Pubblica già in progetto

 

Suggestioni
Un progetto di intervento sul territorio, oltre alla dimensione logistica e funzionale, si concretizza con una serie di strategie sul trattamento del suolo, degli
spazi e degli edifici. Il raffronto tra lo stato di fatto e la visione del progetto offre alcuni esempi di come immaginiamo l’area del Mercato Nuovo in un futuro magari nemmeno troppo remoto. 

 

q
w
e
r
t
 
torna alla home page