MOSTRE

INCONTRI

WORKSHOP

PROMOTORI

PARTNERSHIP

 

La città dell'architettura

 

 

DESIGN RESEARCH
Atlante italiano di autoproduzione
Basilica Palladiana
dal 6 settembre al 6 ottobre 2013
promosa dalla Fondazione Giovanni Braga Rosa
a cura di Francesca Braga Rosa e Ivano Vianello.

Il termine autoproduzione riflette l'immagine del fare, di un gesto pratico, inopposizione al concetto di design come processo puramente intellettuale.

Nell'ultimo decennio il designer è diventato il realizzatore della sua opera.

Il tema dell’autoproduzione, attualissimo nelle scuole di architettura e presso i giovani designer, è un canale di ricerca e promozione professionale sempre più praticato e si pone allo stesso tempo come stimolo e alternativa ai prodotti delle storiche aziende dell’interior e industrial design.

Enzo Mari, famoso docente e designer, vede nell’autoproduzione (che chiama come “operazione altre”) la ricerca di una più forte aderenza ai bisogni autentici dell’utente: “Il rapporto qualità-quantità è centrale in tutta la produzione industriale: la qualità si determina quando la forma di un prodotto non “sembra” ma, semplicemente, “è”. Questa affermazione tutt’altro che paradossale, non è però sentita dalla maggior parte della gente, e questo rende particolaremnte problematico la realizzazione di progetti di una qualche dignità. Per tale motivo, tutte le volte che mi è possibile, cerco di coinvolgere la gente non solo con parole ma con operazioni “altre” (Enzo Mari, Enzo Mari Autoprogettazione?, Edizioni Corraini, 2002).

La mostra DESIGN RESEARCH, ATLANTE ITALIANO DI AUTOPRODUZIONE vede coinvolti 26 giovani ma già affermati designer italiani. Il motivo che lega i designer è quello dell'autoproduzione in edizione limitata, non facilmente reperibile sul mercato, con uno spiccato carattere di sperimentazione e ricerca su materiali, qualità estetica e utilizzo.

 

scarica il comunicato stampa

 

Vai alla sezione foto